Callu de Cabreddu

Formaggio Callu de Cabreddu

€6,50


Callu de Cabreddu

Origine e Tradizione

  • Callu de Cabreddu è un formaggio antico, legato all'arte della "paleocasearia" sarda, che utilizza lo stomaco di un capretto lattante come contenitore per la stagionatura dell'ultima poppata di latte materno.

Caratteristiche Fisiche

  • Forma e Consistenza: All'inizio della sua stagionatura, Callu de Cabreddu presenta una consistenza spalmabile che, superati i due mesi, diventa abbastanza compatta per essere affettata. 
  • Colore e Sapore: Col passare del tempo, il formaggio assume un colore ocra, una pasta compatta e granulosa, caratterizzata da un sapore molto intenso e piccante, che può risultare decisamente forte per alcuni palati. 

Consumo e Abbinamenti

  • Modi di Consumo: Può essere mangiato spalmato su pane, incluso lo stomaco che lo contiene, o a fette, anche fritte nello strutto. 
  • Abbinamenti: Si accompagna bene con vini rossi robusti come il Cannonau, pane carasau, e confetture di verdure dolci che bilanciano il suo gusto intenso. 

Produzione e Disponibilità

  • Luogo di Produzione: Viene prodotto dai pastori nella provincia di Nuoro, Sardegna, e grazie alla collaborazione con distributori e affinatori di formaggi, come Guffanti, è distribuito in tutta Italia e presentato durante eventi specializzati come il festival FORME a Bergamo. 

Particolarità

  • Utilizzo come Caglio: Oltre al suo consumo come formaggio, il Callu de Cabreddu era tradizionalmente utilizzato anche come caglio per la produzione di altri formaggi, grazie alle sue proprietà coagulanti naturali.

Peso: 100 gr

100 gr
200 gr
300 gr
400 gr
500 gr
1 kg
Informazioni Aggiuntive
Peso

100 gr, 200 gr, 300 gr, 400 gr, 500 gr, 1 kg